L'annuncio del presidente Trump

Disarmo: Inf, denuncia Trattato e pericoloso ritorno euromissili

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato la sua intenzione di abolire unilateralmente il Trattato Inf, sulle armi nucleari a media gittata. La notizia non è sorprendente, anche perché da anni l’attuale consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton sostiene...
Efficienza e credibilità in gioco

Difesa indifesa: l'Italia, il governo, le promesse, i tagli

Il governo giallo-verde sembra orientato a effettuare un consistente taglio degli investimenti nel settore della difesa per fare fronte all’esigenza di finanziare le promesse elettorali. In realtà, queste proposte sono sempre state nel dna pentastellato, come si è visto nella...
L'annuncio del presidente Trump

Disarmo: Inf, la denuncia del Trattato un colpo alla sicurezza

Con la denuncia del trattato Inf (Intermediate-Range Nuclear Forces) preannunciata dal presidente Donald Trump, gli Stati Uniti infliggono un ulteriore colpo all’architettura di sicurezza e stabilità internazionale instaurata all’indomani della Guerra Fredda. L’ Inf  è in effetti uno di quei...
Il voto di domenica 14/10

Germania: Baviera, prove generali del voto europeo

I risultati delle elezioni in Baviera sembrano indicare che il bipolarismo politico è arrivato al capolinea anche in Germania. È la conferma di una tendenza già in atto da tempo anche in molti altri Paesi europei. Le elezioni federali di...

AGI News

Mattarella ha firmato il decreto fiscale

23 Ott - 09:59
 Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto fiscale. E' quindi autorizzata la pubblicazione in Gazzette Uficiale

Tutti i brand Made in Italy finiti in mani straniere (ultimo, Magneti Marelli)

23 Ott - 09:15
Dalla Perla, a Versace e Gucci per non parlare di Loro Piana e anche marchi di lusso meno raffinati come Puma, nel settore dell'abbigliamento. Ma il 'made in Italy' fa gola alle aziende estere su tutti i settori: basti pensare allo zucchero Eridania oppure ai gelati Motta. E anche le banche, come ad esempio Bnl e Cariparma, o le tlc: per lungo tempo è andata avanti la polemica sull'acquisizione di Telecom da parte della francese Vivendi. Questa di Magneti Marelli è quindi solo l'ultima di una lunga sequela di operazioni che dimostrano come le eccellenze italiane sono molto appetibili.

Borsa: piazza Affari apre in forte in calo, Ftse Mib -1,15%

23 Ott - 07:19
Apertura in forte calo per la Borsa di Milano con l'indice Ftse Mib che segna -1,15%. All Share -0,94%. Piazza Affari è la peggiore in Europa dove tutti i mercati hanno debuttato col segno meno. I conti dell'Italia, il caso Khashoggi e la Brexit continuano a preoccupare gli investitori. A Londra l'Ftse 100 cede lo 0,77% a 6.988,75 punti. A Parigi il Cac 40 cala dell'1,21% a 4.991,91 punti e a Francoforte il Dax ​scende dell'1,36% a 11.367,57 punti. 

Titoli di Stato: spread Btp/Bund apre in rialzo a 311 punti

23 Ott - 07:07
Lo spread tra Btp e Bund tedeschi apre in rialzo a 311 punti, contro i 302 della chiusura di ieri e anche sopra i massimi della giornata. Il rendimento del Btp decennale si attesta al 3,548%. L'Italia attende le contromosse dell'Ue dopo che il ministro dell'Economia Giovanni Tria ha inviato la lettera di risposta alla Commissione sulla manovra.

Ecco il testo integrale della lettera che Tria ha mandato alla Commissione Ue

23 Ott - 05:00
Ecco il testo integrale della lettera inviata dal ministro dell'Economia, Giovanni Tria, alla Commissione Ue, dopo i rilievi sulla legge di Bilancio. Il testo, per un totale di 4 pagine, è indirizzato alla Commissione, al vicepresidente Valdis Dombrovskis e al commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici.

È quasi certo che la Commissione europea boccerà la manovra italiana

23 Ott - 05:00
La Commissione europea si prepara a bocciare la manovra del governo. Dopo la risposta del ministro dell'Economia alla lettera di chiarimenti inviata la settimana scorsa da Bruxelles, il Collegio dei commissari Ue che si riunisce a Strasburgo a margine della plenaria dell'Europarlamento, quasi certamente deciderà di rispedire a Roma una richiesta formale di modifica del progetto di bilancio: la Commissione darà parere negativo alla manovra italiana e chiederà all'esecutivo di presentare una "versione rivista" per consentire al governo di riallinearsi alle regole europee, in particolare sugli obiettivi di deficit nominale e strutturale.

Come hanno reagito Bruxelles, i vicepremier e i mercati alla lettera di Tria alla Commissione Ue

22 Ott - 20:42
La manovra "non espone a rischi la stabilità finanziaria dell'Italia né degli altri paesi dell'Unione Europea" e il governo interverrà "qualora i rapporti deficit/Pil e debito/Pil non dovessero evolvere in linea con quanto programmato": vero che le regole non sono conformi al Patto di stabilità ma è stata fatta una scelta "difficile e necessaria" per risollevare il Paese. È questo il senso della lettera inviata dal ministro dell'Economia, Giovanni Tria, alla Commissione Ue, dopo i rilievi sulla legge di Bilancio. L'inizio di seduta dei mercati era stato all'insegna della cautela con lo spread sotto quota 290, nonostante il 'verdetto' di Moody's di venerdì scorso.

È morto Gilberto Benetton, aveva 77 anni

22 Ott - 18:20
Gilberto Benetton, fondatore con i fratelli Luciano, Giuliana e Carlo dell'omonimo gruppo di famiglia è morto. Aveva 77 anni. L'imprenditore è mancato al termine di una breve ma aggressiva malattia. Qualche mese fa dopo aver chiuso con successo l’operazione di Atlantia su Abertis, che lo aveva tenuto impegnato per tutto il 2017, aveva perso il fratello minore Carlo. Era nel Consiglio di Atlantia e per lui anche il durto colpo del crollo del Ponte Morandi.

Borse europee chiudono in rosso sulla scia di Wall Street, spread a 302 punti

22 Ott - 15:52
Le Borse europee chiudono in calo sulla scia di Wall Street che, dopo i primi scambi in positivo, ha girato in rosso. Londra scende dello 0,10% a 7.042,80 punti, Parigi cede lo 0,62% a 5.053,31 e Francoforte cala dello 0,26% a 11.524,34 punti. Anche Piazza Affari termina in rosso dopo la lettera inviata dal ministro dell'Economia Giovanni Tria alla Commissione europea sulla manovra. L'Ftse Mib a -0,6% sotto quota 19.000 punti, ai minimi da marzo 2017. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi chiude in calo, dopo aver toccato i 308 punti con un tasso di rendimento che ha superato il 3,5%. Il differenziale termina sui 302 punti con un rendimento del decennale al 3,467%.

Claudio Descalzi: "Eni ha investito 5 miliardi in ricerca, rinnovabili e efficienza"

22 Ott - 15:48
Eni dal 2012 ha investito 5 miliardi di euro in ricerca, rinnovabili ed efficienza e questo ci ha permesso di trasformare la nostra società. Lo ha detto l'amministratore delegato del gruppo, Claudio Descalzi, intervenendo alla cerimonia degli Eni Awards al Quirinale. La ricerca, ha aggiunto, "avrà un ruolo fondamentale per ridurre le emissioni e far fronte anche all'aumento della popolazione di 2 miliardi prevalentemente in Africa e Asia, nei prossimi anni, con un incremento della richiesta di energia del 30%". 

Ultimi Articoli

Appunti per una analisi identitaria

Russia: la Federazione mosaico eterogeneo di entità diverse

Spentisi gli echi mediatici della grande esercitazione militare russo-cinese Vostok 2018 dello scorso settembre, i media specializzati hanno più recentemente rilanciato la notizia – diffusa dal servizio stampa del ministero della Difesa russo il 2 ottobre – di una serie...
Verso il secondo turno delle presidenziali

Brasile: EleNão, la mobilitazione delle donne contro Bolsonaro

Lo schiacciante vantaggio di Jair Bolsonaro su Fernando Haddad nelle urne del primo turno delle elezioni presidenziali in Brasile sembra aver compromesso ulteriormente la situazione socio-politico di un paese già fortemente provato dalla violenza. Il trionfo dell’ex militare ha fornito...
Dopo la lettera di Kim

Corea-Vaticano: Papa Francesco guarda alla riunificazione

Ormai più di vent’anni fa, a Manila, papa Giovanni Paolo II disse che il terzo millennio per la Chiesa cattolica sarebbe stato il tempo dell’Asia. E dopo l’accordo concluso con la Cina per la nomina dei vescovi e, di conseguenza, il...

Focus

Consenso vs compatibilità

Italia/Ue: Def, un’azzardata scommessa politica

Approvata dal Parlamento, la nota di aggiornamento al Def (Nadef) ha riscosso fin qui una serie di fragorose bocciature dai mercati finanziari (brusca impennata dei tassi di interesse italiani e degli spread) e dalle maggiori istituzioni italiane e internazionali (Banca...
Osservatorio IAI/Ispi

Italia/Ue: con il Def il governo sfida mercati e Europa

Con l’approvazione della nota di aggiornamento del Def, il governo ha definito le linee della strategia economica e di finanza pubblica per i prossimi tre anni. Su questa base, il governo dovrà presentare il progetto di legge finanziaria entro il...

Sezioni

Iraq: Kurdistan, da Erbil a Baghdad curdi restano divisi

Il 30 settembre, a un anno dal referendum sull’indipendenza, il Kurdistan iracheno si è recato alle urne per eleggere il Parlamento regionale. Il voto si è svolto in un clima di tensione e astensionismo a segnalare la disaffezione popolare nei...

Disarmo: Inf, denuncia Trattato e pericoloso ritorno euromissili

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato la sua intenzione di abolire unilateralmente il Trattato Inf, sulle armi nucleari a media gittata. La notizia non è sorprendente, anche perché da anni l’attuale consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton sostiene...

Corea-Vaticano: Papa Francesco guarda alla riunificazione

Ormai più di vent’anni fa, a Manila, papa Giovanni Paolo II disse che il terzo millennio per la Chiesa cattolica sarebbe stato il tempo dell’Asia. E dopo l’accordo concluso con la Cina per la nomina dei vescovi e, di conseguenza, il...

Cina: protestanti denunciano violazioni libertà religiosa

Una petizione, firmata nei giorni scorsi da 297 pastori protestanti di 21 province della Cina, denuncia la sistematica violazione della libertà di religione da parte del governo di Pechino a cui chiede di porre rimedio. Nel mirino – dice il...

Italia/Ue: Def, un’azzardata scommessa politica

Approvata dal Parlamento, la nota di aggiornamento al Def (Nadef) ha riscosso fin qui una serie di fragorose bocciature dai mercati finanziari (brusca impennata dei tassi di interesse italiani e degli spread) e dalle maggiori istituzioni italiane e internazionali (Banca...

Razzismo: un'eresia che realizza l'unità dei cristiani contro

C’è un’eresia sulla quale si realizza l’unità di tutti i cristiani: il razzismo. La Conferenza mondiale sulla xenofobia, il razzismo e il nazionalismo populista nel contesto della migrazione globale, tenutasi tempo fa a Roma, ne è stata un esempio lampante....

Difesa indifesa: l'Italia, il governo, le promesse, i tagli

Il governo giallo-verde sembra orientato a effettuare un consistente taglio degli investimenti nel settore della difesa per fare fronte all’esigenza di finanziare le promesse elettorali. In realtà, queste proposte sono sempre state nel dna pentastellato, come si è visto nella...

Disarmo: Inf, denuncia Trattato e pericoloso ritorno euromissili

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato la sua intenzione di abolire unilateralmente il Trattato Inf, sulle armi nucleari a media gittata. La notizia non è sorprendente, anche perché da anni l’attuale consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton sostiene...

Russia: la Federazione mosaico eterogeneo di entità diverse

Spentisi gli echi mediatici della grande esercitazione militare russo-cinese Vostok 2018 dello scorso settembre, i media specializzati hanno più recentemente rilanciato la notizia – diffusa dal servizio stampa del ministero della Difesa russo il 2 ottobre – di una serie...

Segnalazioni ed Eventi

Segnalazione

De Europa, la nuova rivista di affari europei

La rivista De Europa. European and Global Studies Journal nasce all’interno della Cattedra Jean Monnet, attivata presso l’Università di Torino, allo scopo di approfondire le ragioni dell’unificazione europea di fronte al risorgere dei nazionalismi, dell’euroscetticismo, delle rivendicazioni sovraniste.
Segnalazione

Piolín imbavagliato. L’autunno catalano, di Elena Marisol Brandolini

Piolín imbavagliato. Cronaca dell’autunno catalano, di Elena Marisol Brandolini, Ediesse, 2018, pag. 158, euro 13