Coalition of willings

Corea: sanzioni marittime al Nord dal Gruppo di Vancouver

Un’inedita coalition of willings diretta da Stati Uniti e Canada metterà in atto misure di interdizione marittima, impropriamente definite  blocco navale, per costringere la Corea del Nord ad abbandonare il suo programma nucleare. L’iniziativa rappresenta una forma di applicazione sui...
Politica estera italiana

Campagna elettorale: moratoria promesse non sostenibili

Nei giorni scorsi le preoccupazioni (comprensibili  e condivisibili), espresse da alcuni membri della Commissione europea, per il quadro politico che potrebbe emergere in Italia dopo le elezioni del 4 marzo hanno suscitato le prevedibili reazioni di protesta  di vari esponenti...
Conflitto istituzionale

Ue: Bruxelles vs Varsavia, tanto tuonò che piovve

Sono trascorsi due anni da quando il Governo e il Parlamento in Polonia hanno deciso di cancellare l’indipendenza della magistratura, mettere il bavaglio alla Suprema Corte e interrompere prematuramente il mandato del Consiglio Superiore della Magistratura adottando una raffica di...

AGI News

Eni: con avvio HPC4 ha sistema supercalcolo più potente al mondo

18 Gen - 11:50
Eni ha avviato presso la propria infrastruttura di supercalcolo, situata nel Green Data Center di Ferrera Erbognone, il nuovo supercalcolatore denominato HPC4, quadruplicando la potenza dell'intera infrastruttura e rendendola la più potente al mondo a livello industriale. 

ciocciolato rosa

18 Gen - 08:17
Il gruppo alimentare svizzero Nestlé spera di addolcire le prospettive della sua attività globale nel settore dolciario lanciando versioni delle sue famose barre KitKat realizzate con cioccolato "rubino" appena sviluppato.

Nuovo triplice record a Wall Street: il Dow Jones supera i 26.000 punti

17 Gen - 21:33
Seduta trionfale a Wall Street dove la borsa di New York ha ritoccato al rialzo i precedenti record dei suoi tre listini con il Dow Jones che per la prima volta ha chiuso sopra quota 26.000 punti, soglia superata già ieri durante la giornata ma per poi ritracciare al suono della campanella che segna la fine delle contrattazioni. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,25% a quota a 26.114,37; lo S&P 500 è progredito dello 0,94% a 2.802,56 punti; il Nasdaq è cresciuto dell'1,03% a 7298.28 punti. 

Apple pagherà 38 miliardi di dollari per rimpatriare i fondi in Usa

17 Gen - 20:15
Apple pagherà 38 miliardi di dollari sui profitti guadagnati all'estero, come diretta conseguenza della recente riforma fiscale voluta da Donald Trump. È quanto afferma Cupertino in una nota, annunciando anche nuovi investimenti negli Stati Uniti e la creazione di 20 mila nuovi posti di lavoro, con un impatto economico complessivo stimato sui 350 miliardi di dollari. "Un pagamento di questa portata sarebbe il più grande di sempre", si legge nella nota. La riforma fiscale offre alle società statunitensi l'opportunità di rimpatriare gli utili conseguiti all'estero a un tasso dell'8% per le attività non liquide e del 15,5% per i contanti. Prima della riforma fiscale, questi profitti fintanto che rimanevano 'parcheggiati' all'estero erano totalmente esentati dalla tassazione e sarebbero stati tassati al 35% una volta 'rimpatriati' negli Stati Uniti. Il gigante degli smartphone ha anche annunciato che l'apertura di...

Continua il crollo delle criptovalute: Bitcoin ha perso metà del valore in 30 giorni

17 Gen - 17:48
Bitcoin ha segnato un nuovo record negativo scendendo sotto i 10.000 dollari nelle ultime 24 ore. La criptovaluta ha visto il suo prezzo scendere del 22,7% rispetto a ieri, un calo che l'ha portata nel pomeriggio di mercoledì 17 ad essere scambiata a 9.500 dollari, per poi recuperare a quota 10.000. Con quest'ultimo calo, negli ultimi 30 giorni Bitcoin ha perso metà del suo valore, meno 49,5% rispetto ai 20.000 dollari del 17 dicembre scorso. Il calo della valuta digitale, che si è apprezzata di circa 1.300 volte lungo tutto il 2017, sta continuando a trascinarsi dietro le altre criptovalute: il suo rivale, Bitcoin Cash, perde oggi il 31% ed è scambiato a 1.400 dollari, Ethereum perde il 30%, scambiato a 800 dollari, Litecoin perde il 29%, scambiato a 147 dollari. Anche Ripple cala, la criptovaluta che più ha fatto...

Al Forum di Davos tutti gli occhi saranno puntati su Trump

17 Gen - 17:38
"Creare un futuro condiviso in un mondo frammentato" sarà il tema dell'appuntamento dell'elite mondiale a Davos dove è in programma, dal 22 al 26 gennaio prossimi, la 48esima edizione del World Economic Forum. Il richiamo alla cooperazione è ancora più significativo in un momento delicato come questo dal punto di vista geopolitico e in questo senso, assume maggior peso la presenza del presidente degli Stati Uniti nella piccola ed esclusiva località montana della Svizzera. La novità di quest'edizione è infatti la partecipazione di Donald Trump ai lavori, assieme agli altri 3.000 partecipanti, tra cui 70 capi di stato e di governo (per l'Italia è prevista la presenza del premier Paolo Gentiloni, accanto al francese Emmanuel Macron, alla britannica Theresa May, al presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, e al presidente indiano Narendra Modi) e 1.600 tra dirigenti...

Ue: Europarlamento, obiettivi più stringenti su energia pulita

17 Gen - 16:24
Entro il 2030 l'Ue deve aumentare l'efficienza energetica del 35%, mentre le fonti energetiche rinnovabili devono rappresentare il 35% del consumo totale. Sono i nuovi obiettivi vincolanti a livello Ue approvati oggi dal Parlamento europeo a livello Ue.

Cosa è Qwant, l'anti-Google francese che ha convinto la Cina garantendo privacy e sicurezza

17 Gen - 16:00
La decisione delle autorità cinesi di bloccare Google anche per i residenti stranieri, aziende, studenti, insomma tutti quelli che risiedono anche temporaneamente nel Paese è stata sicuramente un duro colpo per Big G. Ma è stata accolta come una grande opportunità per un motore di ricerca francese, che dal 19 ottobre 2017 ha anche una sede in Italia. Si chiama Qwant, è nato nel 2013, è un progetto francese ma che col tempo ha assunto un profilo decisamente europeo. Continentale.

Cosa ci fa Ferrero con le caramelle Nestlé comprate in America?

17 Gen - 08:35
Dopo le indiscrezioni di inizio gennaio, ora è ufficiale: Ferrero acquisisce il business dolciario di Nestlé negli Stati Uniti, diventando il terzo gruppo del settore nel Paese. L'operazione vale 2,8 miliardi di dollari in cash (circa 2,3 miliardi di euro) e dovrebbe essere finalizzata intorno alla fine del primo trimestre 2018.

Monopolio finito? Cosa cambia per i diritti d'autore dopo la svolta di Soundreef

17 Gen - 06:22
“Abbiamo superato il monopolio Siae”. Davide D'Atri, fondatore di Soundreef, società per la gestione dei diritti d'autore, e Fedez (il primo cantante di grande richiamo ad aver sostenuto la startup) ne sono convinti.

Ultimi Articoli

Economia e lavoro

Tunisia: nuove proteste a sette anni dalla Rivoluzione

A sette anni dalla Rivoluzione, celebrati lo scorso 14 gennaio, in Tunisia si riaccendono le proteste di carattere economico e sociale contro il governo, in particolare contro la recente legge finanziaria 2018. Il 6 gennaio, in un villaggio vicino al...
Presidenza italiana

Osce: Roma sprona l'Organizzazione, oggi come ieri

L’inaugurazione della presidenza italiana dell’Osce, l’Organizzazione per la cooperazione e la sicurezza in Europa, giunge al termine di un percorso storico di lunga durata e notevole interesse. I rapporti tra Roma e l’Osce risalgono infatti alla fase propositiva della Conferenza...
Sogno e malcontento

Cina: tra sfratti e abusi, il lato oscuro di Pechino

Nella Pechino del socialismo con caratteristiche cinesi, gli sfratti della popolazione di fascia più bassa e gli abusi sui minori negli asili nido hanno mostrato il rumoroso lato della classe medio-bassa della società, quelle che sono alla base del Sogno cinese,...

Focus

Nucleare e Olimpiadi

Corea: con la 'mossa dei Giochi', vantaggio a Kim su Trump

Di Kim Jong-un si è detto e scritto a ragione tutto il male possibile. Si mostra del tutto indifferente alle regole della convivenza fra nazioni. Il modo con cui destina gran parte delle magre risorse del suo Paese a un...
Rischi del progresso

Nucleare: quando la tecnologia uccide la dissuasione

Mentre assistiamo stupiti, divertiti e, forse, anche un po’ preoccupati alla competizione tra chi pensa di avere a sua disposizione il “bottone rosso” più grosso, lucido e potente, è il caso di domandarsi in che condizioni sia la dissuasione nucleare:...

Sezioni

Tunisia: nuove proteste a sette anni dalla Rivoluzione

A sette anni dalla Rivoluzione, celebrati lo scorso 14 gennaio, in Tunisia si riaccendono le proteste di carattere economico e sociale contro il governo, in particolare contro la recente legge finanziaria 2018. Il 6 gennaio, in un villaggio vicino al...

Onu / Usa: con Trump una relazione complicata

Il 2017 ha visto l’emergere di un rapporto più conflittuale tra Nazioni Unite e Stati Uniti. Donald Trump, fin dalla campagna elettorale, non ha fatto mancare le critiche all’ Onu e nei mesi seguenti la vittoria elettorale le difficoltà e...

Corea: sanzioni marittime al Nord dal Gruppo di Vancouver

Un’inedita coalition of willings diretta da Stati Uniti e Canada metterà in atto misure di interdizione marittima, impropriamente definite  blocco navale, per costringere la Corea del Nord ad abbandonare il suo programma nucleare. L’iniziativa rappresenta una forma di applicazione sui...

Euromissili: c'è il rischio che ritornino. Cosa può fare l'Europa

È passato praticamente inosservato il mese scorso un anniversario importante per l’Europa: quello dei trenta anni dalla stipula del Trattato INF (Intermediate-Range Nuclear Forces) sottoscritto da Ronald Reagan e Michail Gorbachov nel dicembre 1987. Il Trattato ‘sugli Euromissili’ proibiva non...

Ue: Bruxelles vs Varsavia, tanto tuonò che piovve

Sono trascorsi due anni da quando il Governo e il Parlamento in Polonia hanno deciso di cancellare l’indipendenza della magistratura, mettere il bavaglio alla Suprema Corte e interrompere prematuramente il mandato del Consiglio Superiore della Magistratura adottando una raffica di...

Osce: Roma sprona l'Organizzazione, oggi come ieri

L’inaugurazione della presidenza italiana dell’Osce, l’Organizzazione per la cooperazione e la sicurezza in Europa, giunge al termine di un percorso storico di lunga durata e notevole interesse. I rapporti tra Roma e l’Osce risalgono infatti alla fase propositiva della Conferenza...

Spazio: i lanciatori, punto di forza Italia, posta in gioco europea

Grazie al suo 11esimo volo andato a buon fine, il lanciatore Vega ha recentemente confermato la serie positiva iniziata nel 2012. I Vega, nei quali l’Italia ha un ruolo maggioritario, fanno parte della famiglia dei lanciatori europei e contribuiscono a...

Osce: Roma sprona l'Organizzazione, oggi come ieri

L’inaugurazione della presidenza italiana dell’Osce, l’Organizzazione per la cooperazione e la sicurezza in Europa, giunge al termine di un percorso storico di lunga durata e notevole interesse. I rapporti tra Roma e l’Osce risalgono infatti alla fase propositiva della Conferenza...

Blog

Moscovici: Stability pat pat pat

Dal blog Ceralacca di Gianfranco Uber

Bulgaria che vieni, Estonia che vai

Dal blog Peanuts di Gabriele Rosana

Segnalazioni ed Eventi

Segnalazione

Osce: l'agenda dell'Italia. Conferenza IAI a Torino

L’Italia presiede quest’anno l’Osce, l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, in uno scenario internazionale nuovamente caratterizzato da una contrapposizione Est-Ovest, da un diffuso senso d’instabilità e anche da nuove minacce al rispetto della democrazia e dei diritti umani. Delle...
Segnalazione

Saddam Hussein, ritratto di un dittatore, di D. Vecchioni

Saddam Hussein. Sangue e terrore a Bagdad, di Domenico Vecchioni. Greco&Greco editori, 2017, pagg 170, euro 12,00.