Osservatorio IAI/ISPI

Italia-Francia: la debolezza fa la forza

Francia e Italia stanno sperimentando grandi mutamenti politici interni che influiscono sulla loro politica internazionale e sui rapporti reciproci. In questi due Paesi sono oggi al governo forze politiche “nuove”, che non esistevano quando, dopo la fine della Seconda Guerra...
Osservatorio IAI/ISPI

Brexit: gli effetti del "no deal" sull'Italia

In un periodo in cui i rapporti tra Roma e Bruxelles sono sempre più nel segno delle tensioni e delle contrapposizioni, la Brexit rappresenta un’eccezione. Il cambio di governo in Italia non ha modificato la posizione del nostro Paese sul...
Scisma a Oriente

Russia-Ucraina: la crisi travolge anche la Chiesa ortodossa

La disputa tra Ucraina e Russia non si esaurisce sul campo di battaglia. Il ritorno della Crimea sotto l’autorità di Mosca, la guerra latente nel Donbass, nell’Ucraina orientale – dove i ribelli di Donetsk e Lugansk mirano alla separazione della...

AGI News

Instagram ci tiene a dire di essere il social dove siamo felici 

13 Dic - 09:37
Con l'avvicinarsi della fine dell'anno, anche il social network più in voga tra i giovani tira le somme del 2018 e fa la conta di hashtag e luoghi più felici. Ecco raccolte in quattro schede, le principali tendenze su Instagram e i gusti collettivi del suo miliardo di utenti attivi.

Moscovici: "La riduzione del deficit italiano al 2,04% non è ancora sufficiente"

13 Dic - 08:33
Moscovici smorza gli entusiasmi sull'accordo fra Ue e Italia in merito alla manovra. La riduzione dal 2,4% al 2,04% del deficit proposta dall'Italia, ha detto il Commissario europeo per gli Affari economici, "non è ancora sufficiente". "E' un passo nella giusta direzione, ma tuttavia non ci siamo ancora, ci sono altri passi da fare, forse da entrambe le parti", ha affermato Moscovici in un'audizione al Senato francese.

Piazza Affari apre in rialzo, spread ai minimi da settembre

13 Dic - 08:09
Apertura positiva pe rla Borsa di Milano con l'indice Ftse Mib che segna +0,78% a quota 19.094, mentre All Share apre +0,8%. Bene anche lo spread che, dopo il disgelo fra governo e Ue sulla manovra, si restringe in apertura a 266 punti, il minimo da fine settembre. Ieri sera il differenziale aveva chiuso a 274 punti. Il rendimento del Btp decennale scende al 2,946%. 

Perché l'ecotassa non piace per niente a Fca

13 Dic - 07:48
Fca potrebbe modificare il proprio piano industriale per l'Italia se la manovra dovesse confermare la cosiddetta ecotassa sulle auto. È quanto scrive in una lettera indirizzata al presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Antonino Boeti, il chief operating officer di Fca per l'area Emea, Pietro Gorlier. "È un fatto certo che il sistema di bonus-malus, qualora attuato secondo l'impianto approvato in prima lettura dalla Camera, inciderà  significativamente sulla dinamica del mercato, in una fase di transizione del settore estremamente delicata, modificando le assunzioni alla base del nostro piano industriale".

Spread sotto quota 270 dopo il disgelo con l'Ue

13 Dic - 07:43
Nei primi scambi lo spread tra ​Btp decennali e omologhi Bund tedeschi si restringe sotto quota 270, a 267 punti, dopo che il governo ha proposto a Bruxelles un target di deficit al 2,04% del Pil nel 2019. Ieri sera il differenziale aveva chiuso a 274 punti. Il rendimento scende al 2,958%.

La Banca centrale europea da oggi chiude i rubinetti. E ora?

13 Dic - 06:37
Oggi, a Francoforte, il presidente della Bce, Mario Draghi, confermerà ciò che da mesi ha preannunciato e cioè che il tempo del 'quantitative easing' ('Qe') è finito. A quattro anni dal suo avvio e dopo aver speso 2.600 miliardi di euro in acquisto di bond, il 'Qe' va in soffitta e si apre una nuova fase. Sul tavolo di Draghi i dossier di cui tener conto sono diversi: la frenata dell'economia europea, le incertezze politiche, la data di inizio della stretta, gli stimoli monetari da mantenere e la possibilità di lanciare un nuovo Tltro, un'asta di liquidità che incentivi la concessione del credito.

Ue: "Buoni progressi con l'Italia sulla manovra"

12 Dic - 17:29
Il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker ha ascoltato "attentamente il primo ministro Conte e gli argomenti che ha presentato" sulla manovra di bilancio. "Buoni progressi sono stati fatti, la Commissione europea valuterà ora le proposte ricevute questo pomeriggio: i lavori continueranno nei prossimi giorni". È quanto riferisce una portavoce della Commissione al termine dell'incontro tra Juncker e Conte a Bruxelles.

Alitalia, Di Maio a sindacati: si studia ingresso diretto del Mef nella newco

12 Dic - 15:56
Il ministero dell'Economia sta studiando l'ingresso diretto nella nuova società che dovrebbe acquisire l'Alitalia. Lo avrebbe annunciato il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, durante l'incontro con i sindacati. Il nuovo piano industriale per l'Alitalia sarà presentato entro gennaio, avrebbe poi assicurato Di Maio ai sindacati. Lo ha riferito la segretaria generale della Cisl, Anna Maria Furlan, che tiene a sottolineare l'impegno del governo affinché "non ci siano esuberi". 

Dieci previsioni tecnologiche per il 2019 (tra cui il ritorno delle stampanti 3D)

12 Dic - 15:38
Intelligenza artificiale più democratica, Cina più forte, maggiordomi digitali in piena espansione, così come 5G e eSport. Sono alcune delle dieci previsioni tecnologiche di Deloitte per il 2019.

Fca avverte il governo: se passa l'eurotassa modificheremo il piano industriale

12 Dic - 13:14
Fca contro l'ecotassa sulle auto: se la manovra dovesse confermare la novità introdotta alla Camera sulla manovra, il gruppo automobilistico si troverebbe costretto a modificare il piano industriale sull'Italia. E' quanto scrive in una lettera indirizzata al presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Antonino Boeti, il chief operating officer di Fca per l'area Emea, Pietro Gorlier.

Ultimi Articoli

Osservatorio IAI/ISPI

Russia: Ue e Italia verso il rinnovo delle sanzioni

La cattura di tre navi ucraine da parte delle forze navali russe nel Mar d’Azov a fine novembre ha fatto segnare una nuova escalation nello scontro tra Russia e Ucraina, e inasprito ulteriormente il clima di ostilità tra Occidente e...
Osservatorio IAI/ISPI

Libia: conferenza di Palermo, il bilancio dell'Italia

L’idea di una conferenza internazionale sulla Libia organizzata dall’Italia è nata in occasione della visita del premier Giuseppe Conte a Washington lo scorso luglio e, nell’immediato, ha trovato l’appoggio del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, favorevole a un rinnovato impegno...
Assise Federazione chiese evangeliche

Chiese e politica: giustizia e solidarietà palestre ecumeniche

“Vediamo prevalere i toni della rissa costante, della delegittimazione degli avversari e, talora, anche di campagne d’odio amplificate dai media. In questo trionfo della prevaricazione e della manipolazione, la vera e grande sconfitta non  soltanto l’etica del linguaggio e del...

Focus

Prevenzione e gestione delle crisi

Debito sovrano: Eurozona decide e l'Italia sta a guardare

Il dibattito politico sui rapporti tra Italia e Unione europea (Ue) si è polarizzato negli ultimi tempi sulla manovra finanziaria proposta dal governo italiano e sulla possibile attivazione di una procedura di infrazione sulle regole del debito. È quasi del...
Bilancio della presidenza italiana

Osce: ritorno a un ruolo di rilievo nel contenere i conflitti

Con la riunione dei ministri degli esteri che si svolge in questi giorni (5-7 dicembre) a Milano si conclude l’anno di presidenza italiana dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, l’Osce.

Sezioni

Libia: conferenza di Palermo, il bilancio dell'Italia

L’idea di una conferenza internazionale sulla Libia organizzata dall’Italia è nata in occasione della visita del premier Giuseppe Conte a Washington lo scorso luglio e, nell’immediato, ha trovato l’appoggio del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, favorevole a un rinnovato impegno...

Usa-Iran: il ritorno dei neo-cons e la diplomazia coercitiva

Lo scorso 4 novembre, 39° anniversario dell’inizio della ‘crisi degli ostaggi’ americani a Teheran, ma anche il 10° della vittoria di Barack Obama alle elezioni presidenziali del 2008, scadevano i 180 giorni del lasso di tempo di sei mesi dato...

G20: Occidente, riscatto cercasi da un lento declino

A Buenos Aires, sabato scorso si è conclusa la sessione plenaria del G20 2018. Pochi sanno che le riunioni, in formati diversi a seconda della materia, si svolgono durante tutto il corso dell’anno. I media non ne parlano,  focalizzandosi solo...

Chiese e politica: giustizia e solidarietà palestre ecumeniche

“Vediamo prevalere i toni della rissa costante, della delegittimazione degli avversari e, talora, anche di campagne d’odio amplificate dai media. In questo trionfo della prevaricazione e della manipolazione, la vera e grande sconfitta non  soltanto l’etica del linguaggio e del...

Brexit: gli effetti del "no deal" sull'Italia

In un periodo in cui i rapporti tra Roma e Bruxelles sono sempre più nel segno delle tensioni e delle contrapposizioni, la Brexit rappresenta un’eccezione. Il cambio di governo in Italia non ha modificato la posizione del nostro Paese sul...

Migranti: meno accoglienza per loro meno sicurezza per tutti

L’Italia era il Paese dell’Unione europea che prevedeva per i migranti il sistema di accoglienza diffusa più ampio ed era uno dei pochi a concedere la protezione umanitaria. Il nuovo Decreto-legge immigrazione e sicurezza pubblica, appena tradotto in legge, ridimensiona il Sistema...

Italia-Francia: la debolezza fa la forza

Francia e Italia stanno sperimentando grandi mutamenti politici interni che influiscono sulla loro politica internazionale e sui rapporti reciproci. In questi due Paesi sono oggi al governo forze politiche “nuove”, che non esistevano quando, dopo la fine della Seconda Guerra...

Droni: la Cina è vicina al sorpasso sugli Usa? Non ancora

Il China Airshow di Zhuhai è una vetrina significativa dove la Cina che trova ogni anno l’occasione giusta per mostrare i progressi in tema di capacità aerospaziali e, quindi, anche di velivoli senza pilota, i cosiddetti droni. Come nelle precedenti...

Italia-Francia: la debolezza fa la forza

Francia e Italia stanno sperimentando grandi mutamenti politici interni che influiscono sulla loro politica internazionale e sui rapporti reciproci. In questi due Paesi sono oggi al governo forze politiche “nuove”, che non esistevano quando, dopo la fine della Seconda Guerra...

Segnalazioni ed Eventi

Segnalazione

Dieci operazioni segrete nella 2a guerra mondiale, di D. Vecchioni

Le dieci operazioni segrete che hanno cambiato la seconda guerra mondiale, di Domenico Vecchioni, Edizioni del Capricorno, 2018, pag.166, euro 13
Segnalazione

Skorpio, Vincenzo Li Causi, agente segreto di M. Giannantoni

Skorpio – Vincenzo Li Causi, morte di un agente segreto di Massimiliano Giannantoni, Round Robin editrice, 2018, pag 215, euro 14