Carlo Trezza

L'Ambasciatore Trezza ha presieduto il Missile Technology Control Regime, la Conferenza sul disarmo a Ginevra e l'Advisory Board del Segretario generale delle Nazioni Unite per le questioni del disarmo a New York. È stato Ambasciatore d'Italia per il disarmo e la non proliferazione, e Ambasciatore della Repubblica di Corea. Attualmente coordina il gruppo italiano dell'European Leadership Network (ELN).

Guerra in Ucraina e minacce nucleari: le esercitazioni militari in Bielorussia

La recente affermazione del presidente polacco Duda circa il possibile stazionamento di missili nucleari americani nel territorio del suo Paese desta non poche sorprese. Duda,...

Sfide e prospettive del disarmo nucleare nel contesto del G7

Dei 33 paragrafi di cui è composto il lungo comunicato finale della recente riunione dei Ministri degli Esteri G7 tenutasi a Capri sotto la presidenza...

Difesa europea: il ruolo della Nato e il percorso verso l’autonomia

L’accumularsi di eventi drammatici in concomitanza con la conferenza annuale di Monaco sulla sicurezza in Europa non ha consentito di approfondire le implicazioni delle recenti...

Il ritorno dell’Italia all’energia nucleare: un progetto controverso

Era noto sin dall’inizio che le forze politiche che formano il governo Meloni erano in linea di principio interessate ad un ritorno dell’ Italia all’...

Mosca vuole ritirarsi dal trattato che proibisce le esplosioni nucleari

Putin ha dato tempo fino al 18 ottobre alla Duma russa per esprimersi sull’opportunità e modalità di una denuncia del Trattato internazionale che proibisce gli...

La riforma dell’ONU secondo Zelensky

Oltre ad esercitare il diritto di difendere militarmente l’integrità territoriale del suo paese, il presidente Zelensky, nel suo recente intervento al Consiglio di Sicurezza, ha...

L’occasione mancata della Nato sulla proibizione delle armi nucleari

Vi è da domandarsi se i leader dei paesi NATO riuniti al vertice di Vilnius della sorsa settimana, fossero stati messi al corrente del fatto...

Le implicazioni in campo nucleare del G7 di Hiroshima

Dei sette vertici G7 tenutisi in Giappone negli ultimi 50 anni quello che ha avuto luogo nei giorni scorsi è stato il primo celebrato a...

Le conseguenze dell’invasione russa in Ucraina

Vi è da chiedersi se, nel decidere l’aggressione dell’Ucraina, Putin avesse tenuto conto, al di là delle tragiche conseguenze militari e umanitarie, delle possibili ripercussioni...

La deterrenza come ‘unico scopo’ nella dottrina nucleare Usa

Il Pentagono ha pubblicato il 27 ottobre la versione non classificata del "Nuclear Posture Review" (NPR), l’atteso riesame della politica nucleare degli Stati Uniti che,...

Ultime pubblicazioni