2 Ottobre 2022

TAG

propaganda russa

Omofobia di stato e chiesa ortodossa contro l’Europride di Belgrado

“Non ci fermeranno”, si legge sulla petizione - 29 mila firme da 123 paesi - lanciata dal Pride di Belgrado poco dopo che il...

Reprimi et impera: la legislazione liberticida russa contro la società civile

Le repressioni contro la parte attiva della società civile in Russia si sono intensificate negli ultimi 20 anni e hanno ora raggiunto il loro...

Gli occhi di Putin sulla crisi politica italiana

I leader russi guardano chiaramente con interesse alla crisi politica italiana. Quando Mario Draghi ha annunciato le sue dimissioni, un certo numero di funzionari...

Propaganda, il ‘quarto potere’ diffuso di Putin in Italia

Fin dai tempi delle “misure attive” sovietiche, una delle strategie distintive di Mosca è stato il ricorso alla diffusione di disinformazioni mirate o all’amplificazione...

Le derive ideologiche che fomentano la guerra

Si sta cogliendo il pericolo delle derive ideologiche e pseudo-religiose che sottendono alla guerra in Ucraina. In questa prospettiva va colta l’adozione delle sanzioni...

“Perché non andiamo ai talk con la propaganda russa”: Tocci e Mikhelidze motivano la loro scelta

Martedì 3 maggio, Nathalie Tocci, direttrice dell'Istituto affari internazionali, e Nona Mikhelidze, responsabile della ricerca Iai, hanno declinato l'invito a un talk show televisivo...

Ultime pubblicazioni