12 Agosto 2022

AUTORE

Marco Giuli

Marco Giuli è consigliere scientifico dello IAI, dove collabora con il Programma Energia, Clima e Risorse. È ricercatore presso l’Istituto di Studi europei della VUB di Bruxelles e analista associato presso lo European Policy Centre (EPC).

La corsa europea all’idrogeno verde

Negli ultimi anni l’idrogeno ha ricevuto crescente attenzione da parte degli Stati e delle organizzazioni internazionali. L’attrattività di questo vettore risiede nella possibilità di...

Podcast: Europa e Russia verso il conflitto energetico permanente

In questo podcast Marco Giuli, consigliere scientifico dello Iai e ricercatore presso Libera Università di Bruxelles (VUB), analizza le problematiche energetiche alla luce degli effetti...

Il nodo del gas russo non si scioglierà facilmente

L’ultima settimana ha visto l’Unione europea intraprendere i primi passi sulla strada della riduzione e dell'eliminazione della dipendenza dalle importazioni di combustibili fossili russi....

Podcast: il risiko energetico tra Russia, Europa e Cina

In questo podcast Marco Giuli, consigliere scientifico dello Iai e ricercatore presso Libera Università di Bruxelles (VUB), ci parla degli equilibri nel mercato energetico, scosso...

Le conseguenze sul mercato dell’energia dopo la crisi in Kazakistan

Nelle scorse settimane, il Kazakistan è stato sconvolto da un’ondata di proteste antigovernative. Ad agire da detonatore di un disagio consolidato sarebbe stata una...

La crisi del gas riporta la sicurezza energetica nell’agenda europea

Negli ultimi anni, l’agenda energetica europea ha spostato la sua attenzione dalla sicurezza degli approvviggionamenti di gas – tema divenuto centrale in seguito alle...

Cop26: i primi giorni di summit tra luci e ombre

I primi giorni della Cop26 di Glasgow sono stati consacrati al tentativo di portare la traiettoria delle emissioni climalteranti su un percorso compatibile con l’obiettivo...