IAI

Sinistra e destra allo specchio

ParadoXa è arrivata al 7° numero, dal titolo “Sinistra e Destra allo specchio”, curato da Giuseppe Parlato e Stefano De Luca.
Questo numero della rivista trimestrale, al secondo anno di vita, presenta una miscellanea dedicata al tema del confronto politico tipico di qualsiasi democrazia che voglia dirsi moderna. Nello scenario politico attuale, infatti, programmi, idee, proposte devono innanzitutto dichiararsi obbligatoriamente di destra o di sinistra.
Ma la dicotomia che ci viene proposta è davvero utile ad orientarci nel panorama politico, o non vive ormai, piuttosto, di sfumature, di contaminazioni…? E, inoltre, tale forma di bipolarismo è ancora capace di offrirci un’identità, di farci comprendere il passato e di aprirci al futuro?
ParadoXa ha proposto queste domande a studiosi e voci autorevoli del dibattito pubblico, che si sono confrontati lasciandosi alle spalle le consuete, obsolete, logiche di schieramento.
ParadoXa prende avvio dalla scommessa di un gruppo di studiosi – tra gli altri: Francesco D’Agostino, Vittorio Mathieu, Stefano Zamagni, Giuseppe Parlato, Paolo Blasi, Vittorio Emanuele Parsi, Pierpaolo Donati, Sergio Belardinelli – che, cercando di mettere in comune il proprio lavoro scientifico in una proficua interdisciplinarità, mirano alla discussione delle molte aree grigie del dibattito culturale italiano, rivolgendosi ad una platea non solamente “accademica”.

Ulteriori informazioni: Giorgia Biolghini – Ufficio Comunicazione ParadoXa