IAI

ORIZZONTE CINA, Lo stato di diritto socialista in Cina: logiche politiche e impatto sulle riforme

Prosegue con il numero di novembre-dicembre 2014 Orizzonte Cina, l’appuntamento di informazione e riflessione su idee e fatti che segnano la vita politica, economica, e socio-culturale della Repubblica Popolare Cinese, frutto della cooperazione tra l’Istituto Affari Internazionali (IAI) di Roma e il Torino World Affairs Institute (T.wai) di Torino.

Indice

• Avanzare per non arretrare: dinamiche di una fase cruciale per le riforme, Fu Chenggang

• A un anno dalla terza Sessione Plenaria: riforme economiche al palo, Michele Geraci

• Governo del Partito o stato di diritto? Liang Zhiping

• Economia di mercato, stato di diritto e ruolo guida del Partito comunista cinese, Liang Yabin

• Consolidare il potere su tutti i fronti: la via di Xi Jinping all'”autoritarismo resiliente”, Chen Chunhua

• Cinesitaliani – L’eterno mito del ritorno a casa: i cinesi d’oltremare che lasciano il “sogno italiano” per quello cinese, Daniele Brigadoi Cologna

• Una prospettiva storica sullo studio dei media cinesi, Gianluigi Negro

• La recensione – Racconti di templi e di divinità. La religione popolare cinese tra spazi sociali e luoghi dell’aldilà, di A. Dell’Orto, Giuseppe Gabusi