IAI

Auguri al nuovo Parlamento europeo!

Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Altiero Spinelli 

Ministero per i beni e le attività culturali

Sapienza Università di roma

AUGURI AL NUOVO PARLAMENTO EUROPEO !

Incontro conclusivo delle attività del Comitato Nazionale Altiero Spinelli
Roma, giovedì 25 giugno 2009, h. 17.00


Presiede
Renato Guarini, presidente del Comitato, Sapienza Università di Roma

Alberto Bognanni legge un brano di Altiero Spinelli

Indirizzi di saluto
Sandro Bondi, ministro per i Beni e le Attività Culturali
Antonello Biagini, prorettore Sapienza Università di Roma, delegato del Rettore, Luigi Frati
Maurizio Fallace, direttore generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali ed il Diritto d’Autore

“Ulisse” nella cultura italiana: l’impegno del Comitato Spinelli
Francesco Gui, segretario Comitato Spinelli; Silvana Cirillo, docente di Letteratura italiana contemporanea; 
Daniela Preda, presidente Associazione Universitaria Studi Europei (AUSE); Francesco Saverio Trincia, ordinario di Filosofia morale. 

Lettura di un secondo brano di Spinelli sulla democrazia europea

Consegna al Ministro delle traduzioni del Manifesto di Ventotene nelle lingue ufficiali dell’Unione Europea.

 Intervengono
Massimo Pineschi, membro dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale Lazio, delegato del presidente, Piero Marrazzo,Cinzia Felci, dirigente dell’Area relazioni Unione Europea, Regione Lazio

h. 18.15
Cosa ci attendiamo dal prossimo Parlamento europeo 

Giorgio Anselmi, segretario Movimento Federalista Europeo (MFE); Luigi Moccia, presidente Centro Altiero Spinelli, Roma Tre; Flavio Rodeghiero, presidente E.S.U., Università di Padova 

Rispondono i parlamentari eletti 
Guido Milana

“Appello alle Istituzioni dell’Unione per una politica di sviluppo dell’Europa”
Presenta il testo Giuseppe Burgio, Direttore di EuroSapienza

Lettura di un terzo brano di Spinelli

Informare i cittadini sulla dimensione europea
Giampiero Gramaglia, Agenzia ANSA
Dino Pesole, Il Sole 24 Ore

Un brindisi all’Unione Europea