25 Maggio 2022

CATEGORIA

Le grandi questioni

Complessità e conseguenze della condanna al sergente russo Shysimarin

Occorrerà leggere con molta attenzione il dispositivo della sentenza del Tribunale di Kyiv che ha condannato all’ergastolo il giovane sergente russo Shysimarin. Il 28...

Proliferazione nucleare e guerra in Ucraina: intervista a Polina Sinovets e Iryna Maksymenko

La conversazione, a cura di Ettore Greco, con Polina Sinovets, direttrice del Centro di Odessa per la non proliferazione (OdCNP), e Iryna Maksymenko Professore...

Le priorità del nuovo governo francese

Emmanuel Macron ha scelto di cambiare il meno possibile nel passaggio dal suo primo al suo secondo mandato quinquennale all’Eliseo. Il nuovo governo dell’ex...

A cosa serve lo Space Traffic Management

Lo spazio permette molteplici servizi sulla Terra, generando al contempo numerose opportunità per la ricerca in ambito climatico e meteorologico, per la mitigazione dei...

L’impegno per la ricostruzione di Bucha

L’organizzazione non profit italiana Fondazione Cesvi collaborerà alla ricostruzione della città ucraina di Buča, diventata simbolo di una guerra che si sta consumando da...

Un corridoio umanitario per il grano ucraino?

Il diritto umanitario, inteso come corpo di norme che regola i conflitti armati, pare assente dal conflitto ucraino. Per l’evacuazione dei feriti di Azovstal...

Il primo processo per crimini di guerra all’esercito russo

Il 13 maggio scorso, è comparso dinanzi alla corte del distretto di Solomianskyi, a Kiev, il sergente russo Vadim Shysimarin, chiamato a rispondere dell’omicidio...

Elezioni in Australia: il partito laburista ci crede

Il voto del 21 Maggio che porterà alle urne i cittadini australiani catalizzerà l’attenzione delle principali capitali del mondo occidentale e non. Tante sono...

Rassegna stampa africana: gli interessi di Turchia e Cina nel continente

Pubblichiamo dei passaggi della rassegna stampa settimanale sull’Africa, curata da Jean-Léonard Touadi per RadioRadicale. È possibile ascoltare il podcast dal sito dell’emittente. Clicca qui...

Il veto (provvisorio) di Orbán sull’embargo al petrolio russo

L’Ungheria di Viktor Orbán ha manifestato grande ostilità verso il contenuto del sesto pacchetto di sanzioni dell’Unione europea contro la Russia. Appena presentata da...