Più bella che pria

16 Apr 2019 - Dal blog Ceralacca di Gianfranco Uber

Ci voleva l’incendio di Notre Dame per riscoprire il sentimento della solidarietà.
Una gara mondiale per contribuire alla ricostruzione della Cattedrale.
Il valore storico di quel monumento è grande ma come fa notare Sgarbi le meravigliose vetrate andate perse erano del 1967,  la guglia distrutta era dell’ottocento e sicuramente, grazie alla generosità mondiale, spesso carente nei confronti di esseri umani, saranno ripristinate “più belle che pria”.
Ma se è così forte il richiamo dei beni storici e culturali com’è che gli investimenti pubblici nel settore continuano a diminuire  mentre la spesa per gli armamenti (specie in Francia) continua ad aumentare?