Mascherina non ti conosco

5 Mag 2020 - Ceralacca di Gianfranco Uber
Chi temeva lo stallo dell’economia si deve ricredere. La prodigiosa creatività degli italiani in realtà non si è mai fermata. Troppo appetitoso il business delle mascherine che vanno a ruba a qualunque prezzo vista anche la grande confusione sull’idoneità e sulla riutilizzabilità delle stesse. Si distingue in questo il Governo che ha fissato il prezzo massimo a 50 centesimi per i consumatori pur pagandole 2 euro l’una, anche se non idonee, al fornitore. Quando si dice essere generosi.