La scelta

25 Ott 2020 - Ceralacca di Gianfranco Uber
Molto risalto oggi sui giornali alla notizia che la Svizzera ha ufficializzato la negazione della rianimazione per gli anziani colpiti da Coronavirus qualora, per carenza di apparecchiature, si dovesse malauguratamente scegliere se salvare la vita a un giovane.
Che poi è quello che è già purtroppo successo in Italia nella prima ondata pandemica, dove però la scelta è stata  tacitamente demandata al personale sanitario.
L’unica cosa da fare è operare perchè situazioni del genere non debbano più presentarsi ma la scelta svizzera,  sicuramente sofferta, mi sembra molto opportuna.