La polpetta avvelenata

4 Set 2020 - Ceralacca di Gianfranco Uber
Forse individuato il veleno con cui hanno colpito Navalny.
Ancora poco chiari gli autori e le motivazioni di un gesto che, se da un lato colpisce un pericoloso oppositore  di Putin, dall’altro mette in seria difficoltà i rapporti commerciali tra Russia e Germania soprattutto quelli legati al gasdotto Nord Stream 2 che dovrebbe entrare in funzione alla fine del 2020 ma su cui pesa la grande contrarietà degli Usa e non solo.