La casa nel mirino

29 Giu 2020 - Ceralacca di Gianfranco Uber

Pare che il Governo alle prese con una manovra estremamente difficile abbia nuovamente messo nel mirino la prima casa. Una misura, quella della reintroduzione dell’ICI, a mio avviso più che probabile. Gli indugi di Gualtieri e Conte su accettare il  MES non sono certo dettati dalla possibilità che potremmo fare a meno di quei 36 miliardi quanto dal fatto che, essendo un prestito, dovremo poi anche restituirlo. Non tanto obbligati dalle condizioni, forse inesistenti nè dalla paura della Troika quanto, spero, dalla voglia di essere seri.