Incontri ravvicinati

30 Apr 2020 - Ceralacca di Gianfranco Uber

E’ certo che dal punto di vista tecnico l’utilizzo delle tecnologie oggi possibili consentirebbe il controllo degli spostamenti e delle contiguità molto utili per la tracciatura dei possibili contagi operati inconsapevolmente da chi fosse individuato come portatore di virus. Di fronte all’utilità di questa informazione e con le dovute precauzioni circa la conservazione dei dati, io non avrei nulla da dire salvo il fatto che si riesca veramente poi  ad andare dietro tutti i possibili contagi ed ai successivi effetti. In caso contrario avremmo solo speso inutilmente del denaro.  Sarebbe bene veramente che l’applicazione fosse ampiamente diffusa e che funzionasse il più possibile in modo anonimo ma automatico. A chi è  preoccupato dei riflessi sulla privacy mi sentirei di assicurare che, al massimo, potrà essere rilevato un tocco di gomito.