ÉLETRICITÉ

16 Ott 2021 - Ceralacca di Gianfranco Uber
Sono lontani i tempi in cui Macron prometteva di ridurre l’utilizzo delle Centrali nucleari, adesso promette di costruirne tante piccoline, moderne e naturalmente sicurissime, dimenticando (o forse no) i costi necessari  per l’obbligatoria  dismissione a breve delle 58 attualmente in uso.
Un altro duro colpo al movimento ecologista e alla politica energetica della UE, dopo il ritorno al carbone della Cina e dopo che la chiusura tattica dei rubinetti del gas e del petrolio, con i conseguenti rincari, hanno affievolito molto gli entusiasmi verso le energie pulite.