POLEXIT?

11 Ott 2021 - Ceralacca di Gianfranco Uber

Dopo la sentenza della Corte Costituzionale Polacca sull’incompatibilità con i Trattati Europei, pur rimanendo ufficialmente uno Stato Membro la Polonia ha già fatto un passo verso l’uscita dalla Comunità. La motivazione della sentenza con la quale la Polonia cessa per il momento “solo” la cooperazione giudiziaria con Bruxelles scaturisce dalla “pretesa” comunitaria di verificare l’indipendenza della Magistratura di ogni Paese Membro. Con la nomina politica dei Giudici Costituzionali il PiS, il Partito del Premier Mateusz Morawiecki, ha potuto portare avanti quella riforma della giustizia tanto contestata dalle istituzioni europee e in diverse sue parti già sanzionata dalla Corte di Giustizia dell’Ue.