FONTI RINNOVABILI

6 Ott 2021 - Ceralacca di Gianfranco Uber
Sempre più grave la crisi energetica causata dall’aumento dei costi del petrolio e del gas.
Aumenti non ancora dovuti all’esaurimento dei giacimenti (per questo c’è tempo) ma perché buona parte della politica internazionale si gioca aprendo o chiudendo i rubinetti. Vero che come imposto dalla necessità di  fuggire dal carbonio sempre maggiore dovrebbe essere la transizione verso le fonti energetiche rinnovabili, ma è bene renderci conto che il processo è inevitabile ma lento e che chi oggi detiene il controllo sui combustibili fossili è deciso a farseli rendere il più possibile.